Ms. Sax S. il primo VST con un suono di Sax realistico

E’ cosa abbastanza nota che il Sax (così come la chitarra) sono strumenti molto difficili da campionare e quindi da far diventare virtuali, e non tanto per la difficoltà di registrare questa o quella variante ma piuttosto per la suonabilità che sulla tastiera è piuttosto limitata se pensiamo alle mille sfumature che è possibile ottenere con il fiato o nel pizzicare le corde.

Alcuni eroi del sampling tentano comunque di creare prodotti che possano almeno non farci storcere il naso, è il caso di SampleModeling che col suo ultimo Ms. Sax S. sembra aver trovato la formula giusta.

Si tratta di una libreria con un suo specifico motore denominato SWAM ENGINE che consente di manipolare i campioni in dotazione per ottenere proprio quelle sfumature di cui parlavamo.

Il software costa 119€ e più che elencarne le caratteristiche preferisco lasciare la parola al video dimostrativo: che ne chiarisce al meglio le potenzialità:

2 Comments

  1. Segnalo un’inesattezza: Ms. Sax S., a differenza degli altri Sax, NON è una libreria per Kontakt! E’ basato su un motore nuovo proprietario denominato “SWAM angine”. E’ disponibile sia per Mac in formato AU/VST che per Windows in formato VST, 32bit e 64bit.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Come ottenere il suono di Blade Runner da 7 diversi synth

Prossimo articolo

AudioTool Sketch: uno studio virtuale per Android

Ultime da Strumenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: