Audition CS6: il sequencer di casa Adobe

Riportiamo l’interessante articolo di homerecording.it dedicato alla nuova versione del sequencer audio di Adobe: Audition CS6.

A circa un anno di distanza dalla release CS5.5, Adobe ha annunciato la commercializzazione di Audition CS6, nuova versione del famoso software di registrazione, editing e missaggio audio.

Come alcuni ricorderanno, il programma era stato in gran parte riscritto con il rilascio della scorsa versione CS5.5, riscrittura che ovviamente ha costituito la base per questa sesta evoluzione. Una delle critiche principali mosse ad Audition CS5.5 da parte dell’utenza riguardava il fatto che diverse funzionalità (e numerosi effetti) presenti in Audition 3, non erano più presenti nella nuova versione, proprio a causa della riscrittura quasi completa del programma; con questa release CS6 il gap è stato – quasi – colmato, e la gran parte degli strumenti presenti in Audition 3 sono stati portati nella nuova versione, insieme ovviamente a numerose novità.
A conclusione di quanto detto, chiariamo subito che le funzionalità MIDI (introdotte in Audition 3, e tanto desiderate da una parte dell’utenza quanto avversate da un’altra – che le considera estranee ad un software strettamente audio quale Audition) sono assenti.
Vediamo adesso più in dettaglio le novità principali, che spaziano dall’editing audio, al missaggio, alle funzionalità audio/video:

  • dilatazione delle clip audio in tempo reale: le clip possono essere dilatate a piacere con editing non distruttivo, e decidendo come intervenire riguardo a tempo e intonazione
  • funzionalità di automazione più avanzate
  • nuovo strumento per la correzione dell’intonazione
  • nuovi effetti (si tratta in gran parte del porting dell’effettistica di Audition 3 ancora assente nella versione CS5.5)
  • supporto per i plug-ins in formato VST3
  • supporto per i formati video HD
  • allineamento automatico dei dialoghi ad una traccia video: nuovi strumenti permettono di sincronizzare facilmente una traccia audio di parlato con il relativo video
  • supporto per numerose superfici di controllo (Mackie e Avid in particolare)
  • miglioramenti all’interfaccia utente (in particolare il nuovo browser per la gestione dei files)

Da utente di questo programma fin dai tempi di Cool Edit, in attesa di poter provare con calma il software, la mia prima impressione è che a livello di funzionalità si tratti di un miglioramento importante, ma – fatte salve alcune esigenze specifiche, penso alle varie novità audio/video – non di una rivoluzione; il consiglio migliore per l’utenza Audition credo sia dunque quello di prendersi tempo per provare a fondo la demo, prima di decidere o meno l’acquisto di questa sesta versione.
Adobe Audition CS6 è disponibile per sistemi Windows e Mac.

per saperne di più…

1 Comment

  1. Ciao, ho da poco iniziato ad usare audition cs6 dopo che il 3 ha deciso di non funzionare più. Il CS6 mi piace ma ho anni di registrazioni sul 3 e non so se è possibile importare le sessioni del 3 in CS6. Mi puoi aiutare? In caso contrario dosvrò formattare etornare al 3. Grazie.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Spectrasonic rilascia 78 patch per Omnisphere dedicate a Bob Moog

Prossimo articolo

gTar: una chitarra per il tuo iPhone

Ultime da Mac/Windows

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: